19/07/2017
Vigilanza collaborativa
Anac e Roma Capitale sottoscrivono un Protocollo di vigilanza collaborativa

 
 
Il presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione Raffaele Cantone e la sindaca Virginia Raggi hanno siglato oggi nella sede dell’Anac un protocollo di azione per la vigilanza collaborativa. In base all’intesa, che avrà durata di 12 mesi, Roma Capitale sottoporrà in via preventiva all’Autorità la documentazione riguardante gli appalti di rilevante importo economico, con l’obiettivo di assicurare la correttezza delle procedure ed evitare fenomeni corruttivi e di illegalità.
Particolare attenzione sarà dedicata soprattutto ai settori che in passato si sono rivelati più delicati sotto questo profilo, come l’ambiente e il sociale.
Sempre in base al protocollo, qualora venisse ravvisato un elevato rischio corruttivo il Campidoglio potrà inoltre richiedere un intervento diretto dell’Autorità, anche di tipo ispettivo, su appalti già aggiudicati.
 
Protocollo di azione vigilanza collaborativa con Roma Capitale – pdf (108 Kb)
 
Comunicato stampa