Consiglio consultivo in attuazione dell’articolo 4 del protocollo d’intesa per le attività di cooperazione relative a “EXPO Milano 2015” tra l’Autorità Nazionale Anticorruzione italiana (A.N.AC.) e l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE)

In attuazione dell’articolo 4 del protocollo d’intesa per le attività di cooperazione relative a “EXPO Milano 2015” tra l’A.N.AC. e l’OCSE, sono stati individuati dall’OCSE i membri del Consiglio consultivo.

Il Consiglio consultivo, come parte del suo lavoro:

- incontrerà i rappresentanti dell’A.N.AC. e dell’Unità operativa speciale EXPO 2015 per scambiare informazioni e condividere conoscenze sulle metodologie e esperienze di prevenzione e contrasto della corruzione, con particolare riguardo a quelle in atto e potenzialmente da mettere in atto per l’EXPO 2015;

- incontrerà portatori di interesse di EXPO 2015 per raccogliere informazioni rilevanti in merito al grande evento, soprattutto per quanto riguarda le procedure di appalto;

- in base alle informazioni ed ai dati raccolti, elaborerà periodicamente un report indirizzato

- all’A.N.AC. con la valutazione sullo stato di avanzamento e sugli esiti del controllo e della vigilanza messi in atto dall’A.N.AC. e dall’ Unità operativa speciale EXPO 2015, nonché sulla correttezza e trasparenza delle procedure connesse alla realizzazione delle opere del grande evento “EXPO Milano 2015”.

Del Consiglio consultivo fanno parte:

- il Dr. Nicola Bonucci, direttore degli affari giuridici dell’OCSE dal 2005, rappresentante dell’organizzazione nelle sedi internazionali e consigliere del Segretario generale e dei membri dell’OCSE su tutte le questioni di diritto internazionale pubblico e di diritto interno dell’organizzazione;

- il Dr. Antonio Capobianco, senior expert della divisione concorrenza OCSE presso la quale ha coordinato una serie di progetti sul contrasto delle procedure collusive negli appalti pubblici e in materia di cooperazione internazionale;

- il Dr. Paulo Magina, direttore dell’unità sugli appalti pubblici della divisione sull’integrità del settore pubblico dell’OCSE.

Advisory board – formato PDF (125 Kb)

data aggiornamento: 27 novembre 2014